Web-Press Editoria Journalist BookCloud E-store YouSpace Concorso letterario
Il libro
A partire dalla Rivoluzione francese, i movimenti politici radicali hanno mirato a ricostituire - su basi laiche ed immanenti - l'unità collettiva della società, andata perduta a causa della secolarizzazione e dell'affermazione del mercato e dello Stato moderno. Durante i secoli XIX e XX questa tendenza è divenuta più forte, fino a sfociare nel comunismo e nei fascismi. Questi tentativi di ricostituire un'identità collettiva attraverso l'occupazione dello Stato, l'indottrinamento e la mobilitazione permanente della società, si legarono allo strapotere di un partito e di un uomo. Hanno dato vita a regimi nemici di tutte le differenze, che non potevano durare e che non sono durati. Ed hanno lasciato solo macerie. Ciò nonostante la storia degli ultimi secoli ci invita a riflettere sulla vacuità di senso della democrazia individualistica.
Indice:
Introduzione
I – L'eredità dei Lumi
  • Un moderno movimento d'opinione
  • La prima “religione laica”
  • Un movimento anticristiano
  • Illuminismo totalitario?
II - La Rivoluzione
  • Una rivoluzione radicale
  • L'universalismo rivoluzionario
  • Il ruolo della masse
  • La guerra rivoluzionaria
  • Il mito dell'identità collettiva
  • Liberalismo e democrazia sociale
  • L'accelerazione del tempo storico
III - La sacralizzazione della politica
  • Verso il futuro
  • I nazionalismi
  • Il cesarismo e le religioni secolari
  • Il tempo delle ideologie
IV – Il totalitarismo
  • Ricostruire l'unità sociale
  • Mobilitazione di massa, sterminio di massa
  • Secolarizzazione e società conciliata
  • Totalitarismo e modernità
V - Comunitarismo fascista?
  • Cameratismo e nazionalismo
  • Il partito dei reduci
  • Un falso comunitarismo
  • Un totalitarismo incompiuto
  • Un fenomeno ultramoderno
VI – Comunismo e democrazia
  • La parentela con l'ordine politico borghese
  • L'ipocrisia al potere
  • Il frutto della guerra
  • Una religione politica
  • Da Lenin a Stalin

« Web-Press edizioni » via Tiziano, 5 20145 Milano Italy - Telefono +39 02.320.625.474 Fax: +39 02.700.533.203 - Partita Iva 07155120962